Logo
MINI CleanEnergy
5 Apr 2019

MINI CleanEnergy

Post by Modestini Matteo

Premiate le Suore di Madre Teresa

Don Davide Imeneo

Cerimonia sobria, snella, essenziale per il ‘’San Giorgio d’oro 2014’’, il premio che si svolge annualmente in occasione della ricorrenza del Santo Patrono cittadino con il conferimento di onorificenze civiche a persone, enti o istituzioni operanti in città e nel resto del Paese per il meritevole impegno profuso nell’interesse del bene comune o per azioni benemerite.

Introdotto dal capo ufficio stampa, Elisa Mazzei, il coordinatore della Commissione straordinaria che gestisce Palazzo San Giorgio, il prefetto Gaetano Chiusolo ha dato il via alla cerimonia parlando di un’occasione ghiotta ‘’per dare forza alle tradizioni cittadine ringraziando, attraverso questo prestigioso riconoscimento, gli uomini e le donne che hanno contribuito con dedizione e professionalità alla crescita del tessuto sociale, economico e culturale della Città e del Paese’’.

Per Chiusolo è importante ‘’incentivare percorsi d’impegno che dimostrano come la meritocrazia esiste anche in questa città’’. Il prefetto ha volute sottolineare come gli insigniti del ‘’San Giorgio d’oro 2014’’ siano ‘’figli di questa terra che sono riusciti ad esprimere principi solidi arricchendo I diversi campi di applicazione. Chiusolo in chiusura ha inteso ringraziare anche le donne e gli uomini delle forze dell’ordine che ‘’modello di comportamento virtuoso vissuto con impegno ed onestà’’.

Subito dopo ha avuto il via la cerimonia di premiazione che ha visto insigniti:

• Il Circolo del Tennis ‘’Rocco Polimeni’’, ‘’risorsa cittadina nata nel lontano 1929’’ con il suo president Igino Postorino premiato da Mimmo Praticò, president del Coni Regionale;

• Il dottor Giancarlo Pulitanò, rappresentante il Policlinico Madonna della Consolazioone, per i prestigiosi risultati raggiunti in campo medico e imprenditoriale, premiato dal president della Camera di Commercio, Lucio Dattola;

• Le Suore missionarie della carità, rappresentate da suor Teresa e suor Angelica, per l’opera prestata in favore dei più deboli e dei poveri tra I poveri, premiate dall’Arcivescovo Metropolita Mons. Giuseppe Fiorini Morosini;

• Il professore emerito Rosario Pietropaolo, già rettore dell’Università Mediterranea, per aver contribuito anche alla realizzazione della cittadella universitaria, insignito dall’attuale rettore Pasquale Catanoso;

• Infine, il premio alle Forze dell’ordine, rappresentate da Daniela Sagarìo per i Carabinieri, Eliana Musumeci per la Guadia di Finanza e Giovanna Gugliandolo per la Polizia di Stato, premiate dal president del Tribunale di Reggio Calabria, Luciano Gerardis.

0 Comments